giovedì 12 maggio 2011

Per le mucche, la fistulazione, è proprio un braccio nello stomaco


Dato che il bestiame è colonna portante dell'economia mondiale (per latte, carne, pelle ecc..), è importante che il cibo a loro destinato sia costantemente controllato. Proprio a questo scopo, i ricercatori eseguono continui esami sulle mucche per assicurarsi che siano soddisfatte le loro esigenze nutrizionali con il solo ed unico scopo di prolungare la vita della mucca e di conseguenza prolungare la produzione del latte nell'allevamento. Ci sono tanti modi per controllare la buona digestione di un animale, ma un buco costantemente aperto sull'addome che porta direttamente allo stomaco è molto più comodo per i ricercatori. Basta infilare il braccio nel buco e si può dar da mangiare all'animale direttamente da qui. Alle povere cavie viene applicato un anello (o fistula) di plastica del diametro di circa 15 cm con una mebrana trasparente, attraverso la quale è possibile osservare il suo stomaco mentre sta digerendo e controllare come sta lavorando. Vengono inseriti diversi prodotti alimentari in piccoli sacchetti semi-permeabili attraverso la fistula e dopo 24 ore le borse vengono tolte e la digeribilità e l'assorbimento dell'alimento possono essere accertati. In questo modo si riesce ad individuare quale alimento è quello più indicato per ciascuna mucca. Gli allevatori sono soddisfatti di questi sperimenti perchè riescono a garantire una vita più longeva alle loro mucche e di conseguenza ottengono maggiori e più duraturi profitti.

0 commenti:

 

Associazione Terranomala - InformAzione Diretta per la Liberazione Animale. Copyright 2009 All Rights Reserved Free Wordpress Themes by Brian Gardner Free Blogger Templates presents HD TV Watch Shows Online. Unblock through myspace proxy unblock, Songs by Christian Guitar Chords